TRIBUNALE

Presunte violenze su una studentessa ubriaca, a processo un disoccupato di Enna

di

Avrebbe violentato una studentessa ubriaca, portandola a casa sua e abusandone sessualmente mentre lei non era in grado di opporsi. Poi avrebbe anche molestato una giovane al terminal dei bus. Con queste accuse sarà processato oggi V.G., disoccupato ennese di 49 anni, i cui legali hanno chiesto il rito abbreviato dopo che il pubblico ministero Orazio Longo aveva ritenuto «evidenti» le prove, tanto da procedere senza udienza preliminare con il giudizio immediato: l’ordinanza di custodia cautelare aveva infatti retto al Riesame. L’abbreviato chiesto dai difensori di V.G., i penalisti Mauro Di Natale e Mauro Lombardo, sarebbe comunque condizionato all’esame di alcuni testimoni, dunque la formula sarà più chiara solo oggi, una volta esaurita la fase delle cosiddette «questioni preliminari».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X