LA PROTESTA

"Ritardi nei pagamenti dei fondi pubblici", allevatori di Nicosia occupano l'aula consiliare

«L'aula consiliare del comune di Nicosia è stata occupata pacificamente da un gruppo di allevatori, per esprimere il grave disagio che tante aziende del settore agro-zootecnico stanno patendo in questi anni a causa del mancato pagamento delle misure a superficie del Psr 2014-2020. I ritardi nei pagamenti dei fondi pubblici risalgono anche a tre anni e i debiti cumulati dagli allevatori stanno diventando sempre più gravi».

Lo dice il senatore del M5s Fabrizio Trentacoste. «A tutti i lavoratori del comparto agro-zootecnico, che soffrono tale triste condizione, va tutta la mia solidarietà e il mio impegno al loro fianco - aggiunge - Gli allevatori chiedono, un incontro con il Prefetto di Enna e con il presidente della Regione siciliana per denunciare la loro condizione, frutto di anni in cui la politica non ha mantenuto le promesse fatte, senza risolvere il problema del ritardo nei pagamenti dei contributi, aggravando invece la situazione con ulteriori vincoli e adempimenti burocratici».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X