GDS IN EDICOLA

Drogato per rubargli mezzo milione di euro, prete di Enna truffato dalla sorella e dai nipoti

Attirato a Genova dalla sorella e dai due nipoti con la scusa di una visita medica, lo avrebbero invece imbottito di psicofarmaci per impossessarsi di oltre mezzo milione di euro. Una vicenda risalente al 2016 in cui la vittima è un anziano sacerdote di 90 anni, originario di Enna ma vissuto lungamente nel Palermitano.

Adesso la sorella del sacerdote e i due nipoti hanno patteggiato la pena: due anni di reclusione ciascuno, con le accuse di circonvenzione d’incapace, lesioni e sequestro di persona, pena sospesa. Ulteriori dettagli sull'edizione odierna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X