TRIBUNALE

Violenza sessuale e stalking, 44enne di Enna condannato a quattro anni e dieci mesi

di

Avrebbe preso di mira una giovane di Catania, approfittando del periodo di particolare fragilità che stava vivendo la vittima. Si sarebbe avvicinato a lei e poi, minacciandola di mostrare a tutti fantomatiche immagini di un loro rapporto sessuale, l’avrebbe costretta a uscire con lui e subire controvoglia dei rapporti sessuali, prima di trasformarsi in uno stalker e riuscire a controllarle il telefonino con un’app installata a sua insaputa. Per questo il gup di Catania Santino Mirabella ha condannato a 4 anni e 10 mesi di reclusione l’ennese Antonino Salvatore Spartà, 44 anni, ritenuto colpevole di violenza sessuale continuata e stalking.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X