GDS IN EDICOLA

Mafia a Troina, un secolo di carcere a 11 componenti di un clan di Cosa Nostra

Oltre un secolo di carcere e quasi 50 mila euro di multe per 11 dei dodici imputati del processo antimafia "Discovery", appartenenti a un clan di Cosa Nostra legato ai Santapaola di Catania. A infliggere la pena il Tribunale di Enna, durante il dibattimento di primo grado che si è chiuso ieri.

I componenti del clan avrebbero tentato di assumere il controllo delle estorsioni a Troina. La sentenza, dopo dieci ore di camera di consiglio, è stata emessa dal Tribunale collegiale, presieduto da Francesco Paolo Pitarresi, giudici a latere Nelly Gaia Mangiameli e Andrea Agate. Il primo commento fuori dal Tribunale è del sindaco di Troina, Fabio Venezia. "Giustizia è fatta". Maggiori dettagli sull'edizione di oggi del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X