TRIBUNALE

Truffa con l'uso di mezzi informatici, arrestato 47enne di Enna

di
truffa informatica enna, Enna, Cronaca
Filippo Garofalo

Un ennese di 47 anni, Filippo Garofalo, è stato arrestato per truffa informatica e dovrà scontare ai domiciliari 6 mesi di reclusione. Si è giunti all’arresto, perché i giudici hanno riconosciuto l’imputato in via definitiva responsabile del reato di truffa aggravata e gli hanno inflitto una condanna a sei mesi, più 2 mesi di arresto e una multa di 400 euro. Una vicenda che risale a diversi anni orsono, relativa a un raggiro che l’imputato avrebbe orchestrato e per cui fu condannato poco meno di due anni fa dal Tribunale monocratico di Enna (pena che adesso è divenuta definitiva). Un episodio che viene descritto brevemente dagli investigatori come un reato “inerente il patrimonio”, ovvero una truffa aggravata con mezzo informatico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X