AMBIENTE

Bandita la plastica a Pietraperzia, divieto già in vigore

di

Fra i cinque Comuni siciliani «plastic free», che hanno messo al bando prodotti in plastica monouso sostituendoli con quelli biodegradabili, c’è anche Pietraperzia.

«Plastic free» è una campagna portata avanti dal Movimento 5 stelle che ha presentato all’Ars un Disegno di legge, primo firmatario Giampiero Trizzino, che vieta utilizzo di prodotti in plastica monouso. Il Ddl deve ancora essere discusso ma nei comuni a guida 5 stelle, fra questi Pietraperzia, il divieto è già in vigore.

Praticamente si vieta l’utilizzo di contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili per la somministrazione degli alimenti o bevande nelle mense, nei luoghi pubblici, macchinette in comodato, nei bar-ristoranti interni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X