IL CASO

Allarme randagismo ad Agira, donna aggredita da un branco: scatta una raccolta firme

di

Cani randagi nella zona del cimitero e della rotonda, scatta l’allarme per un problema che si vive da tempo, un po’ in tutto il territorio provinciale, e che desta particolare preoccupazione. Intanto è scattata una raccolta di firme da presentare all’amministrazione affinché si prendano provvedimenti.

Il sindaco Maria Greco ammette che c’è una certa lentezza nel precedere e sottolinea che a luglio scorso sono stati assegnati 15 mila euro per catturare i randagi. "Ad Agira - spiega la signora Ausilia Cardaci - è urgente risolvere il problema del randagismo".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X