REGIONE

Rischio frane ad Agira, pronti 2,3 milioni per la messa in sicurezza

di

Tra i fondi per la riduzione del rischio idrogeologico e quelli per ripulire i fiumi erogati dalla Regione, il territorio ennese non fa certo la parte del leone. Per la riduzione del rischio idrogeologico l’unico Comune ad ottenere i fondi è Agira che con poco più di 2,3 milioni di euro potrà mettere in sicurezza due versanti, mentre per quanto riguarda i fiumi i fondi, 246 mila euro, arriveranno solo ad Enna dove sarà messo in sicurezza il versante del torrente Torcicoda, a valle dell’ex discarica di porta Pisciotto.

Per quanto riguarda Agira quelle finanziate sono opere che erano state inserite nel Piano nazionale di opere e interventi per la riduzione del rischio idrogeologico elaborato dal governo Gentiloni, nella sottosezione degli interventi per la mitigazione delle frane.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X