MOBILITÀ

Troina, accordo tra Enel e Comune: colonnine di ricarica in città per i veicoli elettrici

di

Accordo tra il Comune di Troina e l'Enel per lo sviluppo dei sistemi di mobilità sostenibile: prevista l'installazione di due colonnine di ricarica per i veicoli elettrici in piazza Gramsci e nel parcheggio di contrada Parapià. Un'iniziativa che Enel sta sta portando avanti in ambito nazionale con l'obiettivo di raggiungere quota 14 mila colonnine in tutta Italia e ridurre così il'inquinamento.

«Siamo contenti che Enel abbia scelto tra i Comuni italiani e tra i pochi siciliani anche Troina per sperimentare questa nuova iniziativa, volta a ridurre l'inquinamento ambientale proveniente dalle emissioni dei veicoli che utilizzano carburanti fossili - commenta il sindaco Fabio Venezia - , che abbiamo deciso di sposare perché si inserisce appieno nelle nostra azione amministrativa di promozione di uno sviluppo sostenibile anche attraverso nuovi progetti di mobilità urbana».

L'accordo avrà una durata di otto anni e prevede l'individuazione e la messa a disposizione gratuita, da parte del Comune, delle aree idonee all'installazione delle colonnine di ricarica. I costi di realizzazione, gestione e manutenzione delle strutture invece saranno interamente a carico dell'Enel.

«Siamo impegnati su i tutti i fronti nel rispetto e nella salvaguardia dell’ambiente - aggiunge l’assessore alle politiche energetiche Giuseppe Schillaci - , dai rifiuti alla prevenzione del rischio idrogeologico, fino ad arrivare al risparmio energetico ed alle fonte rinnovabili di energia. Per questo, abbiamo accolto il progetto dell'Enel, cui concederemo due spazi con relativo parcheggio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X