CRIMINALITÀ

Allarme intimidazioni a Barrafranca, ieri vertice in prefettura

di

Vertice in Prefettura, ieri mattina, per valutare la situazione nel territorio di Barrafranca dove negli ultimi mesi, a partire da quando venne incendiata una parafarmacia, ci sarebbe stata, così aveva detto il sindaco Accardi, a fine ottobre, chiedendo l’intervento del Prefetto, una escalation di fatti collegabili alla microcriminalità.

«Nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica - spiega una nota della Prefettura di Enna - tra i punti all’ordine del giorno, è stata rivolta particolare attenzione alla situazione dell’ordine e della sicurezza del Comune di Barrafranca, alla presenza, oltre che dei vertici delle forze dell’ordine, del sindaco e del Comandante della polizia municipale di quel Comune».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X