SANITÀ

Nicosia, carenze in organico: pronto soccorso al collasso

di

Una situazione davvero difficile quella dell’ospedale Basilotta di Nicosia dove la carenza di personale rimane la condizione più problematica in un nosocomio che, con la riorganizzazione della rete sanitaria siciliana, ha visto ridimensionare fortemente il proprio ruolo e deve continuare a garantire assistenza ad un territorio molto vasto.

Di questa grave problematica si parlerà nella seduta consiliare di mercoledì pomeriggio. L’Unità operativa più difficile da gestire perché la carenza di organico è la più grave è il Pronto soccorso che eroga 11 mila prestazioni l’anno e da mesi lavora con tre soli medici. Difficile fare i turni che vengono coperti con ordini di servizio ai medici ospedalieri di altri reparti.

La notizia completa nell’edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X