Infiltrazioni mafiose all'Expò di Milano, patteggia e torna in libertà

Enna, Cronaca
Expo Milano

Ha patteggiato davanti ai giudici della Corte d'Appello di Milano pur di tornare in libertà, ottenendo una riduzione della sanzione, da 7 anni e mezzo a 6 anni.

Questa la decisione di Liborio Pace, originario di Pietraperzia e considerato l'ex collaboratore di Giuseppe Nastasi, amministratore di fatto del consorzio Dominus e ritenuto vicino all’entourage del latitante Matteo Messina Denaro.

Secondo le indagini, con il consorzio Dominus la presunta associazione per delinquere si sarebbe aggiudicata appalti per oltre 18 milioni di euro di lavori in Fiera Milano.

L’articolo completo nell’edizione del Giornale di Sicilia in edicola.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X