PIAZZA ARMERINA

Enna, istituito il Parco archeologico della Villa Romana del Casale

di

La notizia dell’istituzione del Parco archeologico della Villa Romana del Casale era nell’aria da qualche giorno, la conferma è arrivata ieri da Legambiente che ha anticipato di qualche ora la comunicazione ufficiale della Regione. Il decreto che dà il via libera al Parco e che porta la firma dell’assessore dei Beni culturali, Sebastiano Tusa, è di ieri.

La dimora imperiale di Piazza Armerina, costruita tra il I e III secolo, e ampliata nel IV, in cui sono custoditi intatti 3.700 metri quadri di mosaici, affreschi, utensili e persino impianti termali, è fra quelli ennesi, il sito con il maggior numero di visitatori. Da maggio a metà settembre di quest’anno i visitatori sono stati circa 180 mila.

L'articolo completo nell'edizione di Enna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X