LA TRAGEDIA

Alpinisti morti in Piemonte, uno dei due era originario di Nicosia

alpinisti morti in piemonte, Antonio Miserendino, Enna, Cronaca
Antonio Miserendino

Era originario di Nicosia uno dei due alpinisti morti in Piemonte durante una escursione. Alberto Miserendino aveva ventiduenne anni, era nato a Nicosia, in provincia di Enna, ma ormai residente da anni a Giaveno in provincia di Torino.

Nel suo sito di fotografo scrive di essere nato "a Nicosia, in Sicilia, nel 1996". Infatti la sua famiglia originaria di Gangi, Comune madonita in provincia di Palermo, a circa 30 chilometri da Nicosia, si trasferisce presto al nord dove Alberto Miserendino cresce e studia.

Viveva a Giaveno in provincia di Torino da dove partiva spesso per le sue mete più diverse. Tornava ogni tanto a Gangi per trascorrere qualche giorno con la famiglia e l’ultima volta era tornato la scorsa estate, ma la meta preferita era stata pure l’Etna.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X