stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Piazza, ultimatum dalla Corte dei conti Sette giorni per correggere il bilancio

Piazza, ultimatum dalla Corte dei conti Sette giorni per correggere il bilancio

Enna, Archivio

PIAZZA ARMERINA. La Corte dei Conti dà al consiglio comunale 7 giorni di tempo per prendere le ”misure correttive” necessarie ad evitare squilibri di bilancio e l’aula con oltre un mese di ritardo mette mano alla spinosa questione dei debiti fuori bilancio e al contenimento della spesa del personale. Nuova strigliata e tirata d’orecchie della magistratura contabile ai banchi di via Cavour.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X