stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lavoro addio, scoppia la protesta dei precari a Valguarnera
COMUNE

Lavoro addio, scoppia la protesta dei precari a Valguarnera

di

VALGUARNERA. Sit-in di protesta ieri mattina dalle 9 alle 11, da parte dei 42 contrattisti del Comune che hanno chiesto a gran voce la stabilizzazione. Molti di loro sono addetti da tempo a servizi di primo piano. Alla manifestazione organizzata da Cigl-Cisl e Uil ha pure partecipato, in segno di solidarietà astenendosi dal lavoro, gran parte del personale a tempo indeterminato. Garantiti solo i servizi essenziali. Questo personale rischia infatti di essere messo alla porta dopo 24 anni di servizio, se entro il 31 dicembre non verranno avviate le procedure di stabilizzazione.

Nel corso della mattinata una delegazione di lavoratori accompagnati dai tre rappresentanti sindacali sono stati ricevuti dal sindaco Leanza che ha espresso sincera solidarietà ed ha promesso il massimo impegno per risolvere in tempi stretti la grave situazione. Dopo 15 giorni di stato di agitazione, senza che nel frattempo sia successo nulla, ieri mattina dunque i precari comunali sono scesi in piazza, protestando in modo eclatante ma composto per due ore davanti la sede del palazzo municipale. "E' da 24 anni che aspetto la stabilizzazione -ha detto la vigilessa Sandra Gemelli- durante i quali io e i miei colleghi abbiamo ricevuto solo promesse cadute sempre nel vuoto, è ora dei fatti concretti." Siamo stati usati solo come carne da macello, adesso basta -ha rincarato un altro precario-. Pastoie burocratiche, rimbalzi di responsabilità, carenze finanziarie sempre più frequenti, ne hanno infatti ostacolato negli anni l'impiego stabile. Adesso con la crisi diventa tutto più difficile.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X