stampa
Dimensione testo
VIABILITA'

Lavori sull’autostrada nei pressi dello svincolo di Enna

di

ENNA. Al via da ieri lavori sull'autostrada, in particolare nei pressi dello svincolo di Enna. L’Anas ha comunicato che dal 10 dicembre 2014 al 15 maggio 2015, sull'autostrada A19 "Palermo-Catania", tra i km 110 e 115 nelle province di Enna e Caltanissetta, saranno attivi, su tratti saltuari, restringimenti con chiusure alternate delle corsie di marcia o di sorpasso e chiusura di una carreggiata con deviazione del traffico su quella opposta, predisposta a doppio senso di circolazione. Lo stesso provvedimento sarà in vigore fino al 3 marzo 2015 sul tratto dell’A19 tra i km 72 e 192,800, nelle province di Enna e Catania. Il provvedimento si rende necessario per lavori di manutenzione sul viadotto "Mulini" ad un paio di chilometri dallo svincolo di Enna (km 113,700) in particolare interventi di rifacimento dei giunti di dilatazione. Il secondo è finalizzato a lavori di manutenzione delle barriere e del piano viabile su tratti saltuari e sulle rampe di svincolo.

All’approssimarsi delle aree di cantiere, i veicoli dovranno rispettare il limite di 60 km/h e il divieto di sorpasso. Sono lavori che si svolgeranno di giorno per cui l’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store” per chi volesse consultarlo prima di mettersi in viaggio. I lavori che sono partiti ieri sono interamente finanziati con risorse dell’Anas, con un investimento complessivo di quasi 1 milione e 200 mila euro. Il termine per l’esecuzione dei lavori è di 280 giorni dalla data del verbale di consegna, dalla consegna dei lavori. Nell'ambito della sicurezza, l’Anas inoltre da qualche mese ha dato vita alla nuova Sala Operativa, presso la Direzione regionale per la Sicilia.

La nuova Soc è entrata in funzione con il compito principale di un costante monitoraggio sulla rete di competenza per garantire la sicurezza per la circolazione e al contempo assicurare ogni opportuna assistenza ed informazione all'utenza. Le varie attività si svolgono con una turnazione h 12 e sono supportate nei week end e in orari notturni dalla Sala operativa di Catania. Nella Soc, sono attive 7 unità, di cui 1 responsabile, 3 assistenti e 3 addetti che si interfacciano con il personale di esercizio, sorveglianza e pronto intervento composto da 220 unitá e 36 tecnici. L’impegno quotidiano su strada è garantito dall’utilizzo di 184 veicoli di cui 83 dotati di sistema RMT (Road Management Tool) il sistema video che permette di controllare in tempo reale la situazione sull’intera rete stradale nazionale dalle sale operative. Il personale della sala operativa di Palermo è anche in contatto diretto anche con le Forze dell'ordine presenti sul territorio, Polizia stradale, Carabinieri e Vigili del Fuoco. Nell’ambito delle attività e degli impianti tecnologici in dotazione la SOC di Palermo gestisce i pannelli a messaggio variabile presenti sulle autostrade A19 “Palermo-Catania” e A29 “Palermo-Mazara del Vallo” e gli impianti di videosorveglianza e di sicurezza installati su tutta la rete di competenza, compresi quelli delle gallerie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X