stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Intascò soldi di risarcimenti", ai domiciliari cancelliere di Enna
TRIBUNALE

"Intascò soldi di risarcimenti", ai domiciliari cancelliere di Enna

ENNA. Un cancelliere del tribunale di Enna, Roberto Cannata, 56 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari, dalla Polizia giudiziaria del Tribunale, con l'accusa di avere intascato somme di denaro relativo ad ammende ed interessi di Giustizia.

L'uomo è stato arrestato in Tribunale.

Pare, ma gli inquirenti mantengono il massimo riserbo perchè sono ancora in corso indagini, che a far scattare l'inchiesta sarebbero state alcune segnalazioni di avvocati del foro di Enna dopo che alcuni clienti avrebbero ricevuto cartelle esattoriali relative a somme che avevano già pagato consegnandole proprio a Cannata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X