stampa
Dimensione testo
SULLA A19

Troina-Marsala, ultras fermi in autostrada: sequestrati tubi in metallo e fumogeni

di

Avevano pensato di assistere alla partita "armati" di tubi metallic e fumogeni ma l'"arsenale" è stato scoperto e sequestrato dal personale del Commissariato di polizia di Cefalù, domenica sera nei pressi nel casello Autostradale di Buonfornello.

I tifosi stavano rientrando dal comune di Enna, dove avevano assistito alla partita valevole per il campionato di serie D disputata tra la loro squadra, il Marsala, e la compagine del Troina.

I poliziotti hanno visto un gruppo di ultras marsalesi, organizzatisi all’interno di una carovana di automobili, in sosta sulla corsia di emergenza, sull'A19 Catania - Palermo. Ad attirare gli agenti erano stati alcuni bagliori, fumogeni accesi dagli occupanti delle autovetture.

Il gruppo di tifosi è stato, quindi, sottoposto a controlli e perquisizioni personali che si sono estese anche alle autovetture. Sono stati trovati 10 tubi in metallo di diverse dimensioni, fumogeni, fuochi pirici custoditi all'interno di uno zainetto ed alcuni striscioni di sostegno alla squadra, uno dei quali riportante la figura di un ultrà che indossa una felpa con cappuccio e tiene con la mano dietro la nuca una spranga.

Tutto quanto trovato è stato sequestrato e sono stati denunciati 17 "ultras", tra i quali anche un minorenne, molti dei quali con precedenti di Polizia. Sono state avviate anche le procedure amministrative finalizzate all’emissione di provvedimenti di Daspo.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X