stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Enna, il Libero Consorzio chiude due strade pericolose
LA DECISIONE

Enna, il Libero Consorzio chiude due strade pericolose

di
strade, viabilità, Enna, Cronaca
In foto Girolamo Di Fazio, commissario Libero Consorzio

Con due strade chiuse al transito perché troppo pericolose, la conclusione di due gare d'appalto e la riapertura della Sp 2 ad Enna in entrambi i sensi si marcia, la viabilità rimane la principale attività del Libero consorzio dei comuni.

Su decisione del commissario straordinario Girolamo Di Fazio è chiusa da ieri al transito, in entrambi sensi di marcia, la strada provinciale 145 Sp 30 Cannarelle-Albanello, nel territorio del comune di Enna, per le «forti deformazioni del piano stradale, rilevati non protetti da barriere di sicurezza, priva di segnaletica orizzontale, carente di segnaletica verticale» condizioni che assieme ad una frana, che si sviluppa in poco più di un chilometro, ne pregiudicano la sicurezza.

È inoltre chiusa al transito, in entrambi i sensi di marcia, dal 19 febbraio scorso, la strada provinciale 125 ex SpB 10 Geracello-Ramursura-A. Antonio, nei territori dei comuni di Enna e di Piazza Armerina che presenta «alcuni movimenti franosi in evoluzione» ma anche «ponti non protetti da barriere di sicurezza» e ancora è «priva di segnaletica orizzontale e carente di segnaletica verticale, condizioni che, pertanto, ne pregiudicano la transitabilità in sicurezza».

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X