stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Speranza all'Oasi di Troina, c'è il primo guarito dal coronavirus
ZONA ROSSA

Speranza all'Oasi di Troina, c'è il primo guarito dal coronavirus

di

È il momento in cui la speranza si fa concreta, il primo guarito ufficiale fra i contagiati dell'Irccs Oasi Maria SS. di Troina fa vedere la luce in fondo al tunnel della epidemia da Covid -19. Sono almeno altri 5 i pazienti clinicamente guariti per i quali si aspettano solo gli esiti dei tamponi, ma anche gli altri contagiati le condizioni cliniche sono soddisfacenti.

Intanto in città dove il contagio almeno fino ad ora ha coinvolto solo due persone, il sindaco Fabio Venezia e un parente di una dipendente dell'Oasi contagiata, dalla prossima settimana si continuerà a panificare tutti i giorni.

«La prima paziente guarita dal Covid-19 - spiega una nota dell'Oasi - è una delle speciali ospiti dell'Istituto che aveva riscontrato il contagio dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Per lei il secondo tampone di controllo e poi sabato il terzo, per verificarne la reale guarigione e il cui esito è arrivato nel tardo pomeriggio di domenica, ha dato esito negativo». I tamponi dell'Oasi vengono trasmessi per le analisi al laboratorio di virologia del Policlinico di Catania. «Si attendono adesso - continua la nota - i risultati di altri tamponi su ulteriori pazienti per attestarne le guarigioni». I contagi a Troina sono arrivati a 171 e ci sono stati 5 decessi, una volontaria e 4 disabili ospitati all'Oasi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X