stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, speranze a Villafrati e nell'Oasi di Troina: crescono i guariti
DUE ZONE ROSSE

Coronavirus, speranze a Villafrati e nell'Oasi di Troina: crescono i guariti

Diminuiscono drasticamente i malati di Covid-19 a Villafrati e all'Oasi di Troina, due delle zone rosse della Sicilia. A Villafrati dai 77 iniziali si è passati a 22, di questi 13 pazienti della Rsa Villa delle Palme e 9 tra dipendenti e altri residenti che comunque ruotavano attorno alla Rsa per anziani. Tredici le vittime.

I dati sono forniti dal sindaco del Comune Franco Agnello. "Sono in contatto con il presidente della Regione Nello Musumeci e l'assessore alla Sanità Ruggero Razza - dice - Non so cosa succederà dopo il 3 maggio per quanto riguarda la zona rossa. Dal virus si guarisce con una certa lentezza. Però fino adesso i cittadini di Villafrati si sono comportanti in modo esemplare e dovranno continuare fino a quando saranno presi nuovi provvedimenti della Regione. La zona rossa è stata efficace".

Negativi al Covid-19, 83 dei 167 contagiati dell’Oasi di Troina, tra i pazienti e il personale della struttura che ospita prevalentemente disabili gravi. Forse è presto per ritenerli tecnicamente "guariti", ma i tamponi giunti nella tarda serata di ieri hanno messo in luce la "negativizzazione" di 50 pazienti e 33 operatori. I numeri vengono definiti dalla struttura "importanti" e gratificanti. La maggior parte dei pazienti, persone molto fragili, con diverse patologie. I vertici della struttura affermano di attendere con fiducia l'esito del secondo tampone negativo consecutivo, che sarebbe stato fatto solo a una parte di coloro che erano risultati "positivi", ma a cui presto saranno sottoposti tutti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X