stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Disabile violentata a Troina, gravidanza seguita a Palermo
IL CASO

Disabile violentata a Troina, gravidanza seguita a Palermo

Sul caso della disabile violentata all’Oasi Maria SS di Troina e che sta scuotendo le coscienze, interviene il centro antiviolenza Donneinsieme «Sandra Crescimanno» che parla di «una violenza ignobile».

Intanto emerge che la giovane donna di 26 anni, affetta da una grave disabilità mentale, fino al parto, che dovrebbe avvenire a dicembre, sarà seguita al Policlinico di Palermo, dall’unità operativa di Ostetricia e ginecologia, diretta dal professore Renato Venezia.

L'articolo di Cristina Puglisi nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X