stampa
Dimensione testo
LAVORI PUBBLICI

Bretella per lo svincolo di Pietraperzia, lavori già nel 2015

di

PIETRAPERZIA. Un benefico raggio di sole per la sistemazione dello svincolo della bretella di Pietraperzia statale 626 Caltanissetta-Gela. L'opera è stata inserita nella prima annualità del programma di interventi straordinari Anas 2015-2019. I lavori, attesi da oltre venti anni, dovrebbero iniziare proprio nel 2015. Lo comunica Antonio Bevilacqua, candidato sindaco di Pietraperzia per i 5 Stelle e portavoce dei Pentastellati pietrini. La nota di Bevilacqua, in seguito al comunicato dell'ingegnere Pietro Ciucci, presidente Nazionale Anas, che ha scritto una lettera ai vertici dei 5 Stelle di Pietraperzia.

"Come già rappresentato nell'incontro tenutosi presso la direzione regionale Anas tra il Movimento 5 Stelle e i tecnici di questa Società - scrive l'ingegnere Ciucci - La informo che l'intervento di cui trattasi è inserito nel programma di manutenzione straordinaria Anas 2015-2019 e richiede risorse per un importo di euro un milione 138 mila 867,87». E continua: «Per la natura strategica che riveste l'intervento nell'ambito locale, si comunica che lo stesso è stato inserito nella prima annualità del suddetto Programma e, pertanto, si darà seguito alle procedure di appalto dei lavori non appena la prevista programmazione verrà finanziata dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti». E conclude: «In relazione alla richiesta di verifica dello stato delle opere idrauliche previste nel progetto, si rappresenta che la sistemazione idraulica nei pressi del viadotto va inquadrata nella più globale sistemazione dei versanti che coinvolge tutti gli Enti interessati alla tutela del territorio».

Intanto in un comunicato dei 5 Stelle pietrini si legge: «L'Anas, oltreché dare atto del nostro esclusivo impegno sul tema in questione, comunica che, per la sistemazione dello svincolo per Pietraperzia i lavori potranno avere corso con priorità appunto sin dal prossimo anno e cioè nel 2015. E naturalmente l'autorevolezza del firmatario della nota - l'ing. Ciucci è la massima autorità dell'ANAS - non può che confermare l'imminente partenza dei lavori».«Fondamentale - scrivono ancora i 5S di Pietraperzia - l'impegno e il lavoro dell'ingegnere Salvatore Tonti, Direttore Regionale Anas-Sicilia, resosi disponibile ad una serie di incontri strategici per raggiungere il traguardo. Resta fermo il nostro impegno di vigilanza affinché quanto annunciato sia effettivamente realizzato nei tempi promessi e sia pure svolta la sistemazione delle opere idrauliche».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X