stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Differenziata a Piazza Armerina, parte la raccolta tra polemiche e disagi
RIFIUTI

Differenziata a Piazza Armerina, parte la raccolta tra polemiche e disagi

di

PIAZZA ARMERINA. Alcuni ancora poco informati, altri che fanno finta di niente e altri ancora restii a cambiare le vecchie abitudini. Parte la raccolta differenziata nella città dei mosaici. Ma non tanto bene. Eliminati tutti i cassonetti dalle strade urbane, quella di ieri doveva essere la prima prova generale del cambio epocale. In molte aree del centro si sono formati cumuli di sacchetti d’immondizia, magari accanto ai bidoni blu dedicati alla raccolta dei metalli, o al posto dei vecchi cassonetti.

In realtà ieri notte e in mattinata, così come previsto dal calendario settimanale distribuito dalla Tekra, la ditta che si occupa della gestione dei rifiuti in città, gli utenti avrebbero dovuto collocare il sacchetto biodegradabile bianco per la frazione organica davanti all’uscio di casa, o all’interno dei bidoni bianchi nel caso dei condomini. E in parte è quello che è accaduto grazie ai più volenterosi che si sono attrezzati in tempo. Per molti altri la giornata è iniziata come sempre, con l’immondizia indifferenziata scaraventata a terra.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X