stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Enna, imprese edili senza commesse: si punta ai fondi comunitari
LAVORO

Enna, imprese edili senza commesse: si punta ai fondi comunitari

di

ENNA. Sbracciarsi le maniche e fare anziché piangersi addosso e quindi puntare con determinazione ad «intercettare» i fondi comunitari. È quanto vogliono fare le imprese artigiane e le Pmi associate a Unimpresa Enna-Caltanissetta che venerdì scorso si sono ritrovati al salone parrocchiale della Chiesa Madre di Valguarnera per l'assemblea degli artigiani di questo comune, presieduta dal presidente interprovinciale Salvatore Puglisi.

Tra i partecipanti, un elevato numero di imprese edili, il settore che maggiormente sta risentendo della crisi sia per la scomparsa di commesse da parte degli enti pubblici che per il carico fiscale che supera il 60 per cento e l'elevato costo del lavoro dei dipendenti. Ma gli imprenditori sono però anche vessati dall'Ufficio delle Entrate che, nonostante i problemi riguardanti la carenza di lavoro, continua a pretendere che le imprese rispettino gli studi di settore. Ma il mondo dell'impresa a rimanere a guardare e subire passivamente non ci sta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X