stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Montesano: riportare a Enna la rappresentanza degli imprenditori
SICINDUSTRIA

Montesano: riportare a Enna la rappresentanza degli imprenditori

Enna, Economia
Da sinistra: Montesano, Bongiorno e Taglialavore

“Riportare la rappresentanza ad Enna ricostruendo un tessuto associativo importante. È una promessa che faccio al mio territorio perché è ciò che merita”. Con queste parole il neo reggente di Sicindustria Enna, Fabio Montesano, affiancato da Marina Taglialavore, presidente della Jepssen, azienda leader nella produzione di prodotti tecnologici e simbolo dell’eccellenza imprenditoriale, ha inaugurato la sede della rinata associazione provinciale degli imprenditori, alla presenza del presidente di Sicindustria, Gregory Bongiorno. “A Fabio Montesano – ha detto Bongiorno – abbiamo affidato il compito di rilanciare l’associazione e sono convinto che, grazie al lavoro di squadra che lo ha sempre contraddistinto nella sua storia professionale, riuscirà a raggiungere l’obiettivo in pochi mesi. Al suo fianco ha già un simbolo dell’imprenditoria siciliana come Marina Taglialavore e questo è per tutti un ulteriore valore aggiunto. Con questo tassello completiamo lo scacchiere di questa nuova Sicindustria che ha come valore primario quello di dare migliore assistenza possibile alle imprese, garantendo loro anche il più qualificato supporto di rappresentanza”. Obiettivo rilanciato dal neo reggente, che ha aggiunto: “Assicurare un presidio di rappresentanza al territorio è fondamentale e Sicindustria è quel necessario punto d’incontro tra imprese e istituzioni. Abbiamo una gran voglia di fare. Ci siamo dati delle indicazioni sul percorso che vogliamo intraprendere e tra le priorità c’è innanzitutto quella di ricostituire una base associativa importante. Ma anche instaurare un rapporto di sinergia con le altre associazioni datoriali e sindacali perché questo è un territorio che ha sempre fatto squadra; creare un rapporto di leale confronto con le istituzioni e con la politica; rafforzare sempre di più il rapporto con l’università creando un humus favorevole per i nostri giovani che sono poi il futuro delle nostre imprese e quindi della nostra provincia. Senza dimenticare che Enna può contare su una Zona economica speciale nella Valle del Dittaino. Una opportunità che dobbiamo massimizzare chiedendo l’istituzione della prima Zes a burocrazia zero. È proprio per raggiungere tutti questi obiettivi che costituiremo un tavolo tecnico coinvolgendo tutti i soggetti interessati”. E proprio sul valore della progettualità si è soffermata Marina Taglialavore che ha aggiunto: “In uno scenario difficilissimo come quello che le nostre imprese stanno vivendo prima per la pandemia e ora anche per il conflitto in Ucraina, dobbiamo riuscire a sostenere la nostra provincia infondendo un nuovo modello culturale che risponda anche alla carica emotiva che il territorio ci ha trasmesso non appena saputo della rinascita di Sicindustria. Il territorio offre degli spunti incredibili e occorre stare attenti alle sue tipicità che ci consentiranno di uscire vincenti anche da un momento difficile come questo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X