stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tarsu, non arriva lo sconto ed è polemica a Enna
COMUNE

Tarsu, non arriva lo sconto ed è polemica a Enna

di

ENNA. Lista Musumeci e Movimento 5 Stelle all'attacco dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Garofalo. La Lista Musumeci attacca dopo la bocciatura della mozione sulla Tarsu a Sala d'Euno. L'intento era di praticare uno sconto a chi aveva pagato le bollette per intero considerato che chi aveva fatto ricorso aveva ottenuto dalla Commissione tributaria uno sconto corposo. «La maggioranza consigliare del sindaco Garofalo - dice Dante Ferrari - calpesta i valori a cui si richiama la sinistra». E ribadisce che la mozione puntava su: «Equità fiscale, equità sociale e buon andamento nell'azione amministrativa». Il no della maggioranza consiliare, secondo Ferrari ha determinato uan divisione nella «comunità ennese tra contribuenti di serie A e di serie B». Per chi ha votato in aula si alla mozione questa era l'occasione per ripristinare l'equità tributaria».

Ferrari sottoscrive ciò che si è venuto a determinare dopo il no dei consiglieri: «Per l'annualità 2009 della Tarsu i contribuenti ennesi sono divisi tra coloro, circa 800 che hanno proposto ricorso e che quindi pagheranno un importo pari a quello del 2003, notoriamente inferiore all'importo richiesto per l'anno 2009». Dopo il danno anche la beffa: «Coloro che hanno pagato l'intero importo sono quelli che si sono fidati del Comune ed oggi si ritrovare ad aver sborsatpo di più. Il voto della maggioranza consiliare è stato scellerato».

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X