NELL'ENNESE

Nicosia, dimissioni a sorpresa per il sindaco Malfitano

di
L’addio affidato ad una lettera, di cinque pagine, indirizzata solo al segretario generale del Comune

NICOSIA. Dimissioni, a sorpresa, del sindaco Sergio Malfitano, che oggi pomeriggio, a poche ore dalla trattazione in aula della mozione di sfiducia sottoscritta da 16 consiglieri sui 20 che compongono il consiglio comunale, ha protocollato il documento che sancisce, dopo 31 mesi, la sua uscita dalla scena politica cittadina.

Oggi alle 18 e 30 il consiglio comunale si è riunito con all’ordine del giorno un unico punto: la mozione di sfiducia. Il consiglio non è nemmeno entrato nel punto perché la presidente Maria Di Costa all’avvio dei lavori ha comunicato che, nel pomeriggio, Sergio Malfitano aveva protocollato le proprie dimissioni.

Le dimissioni sono state affidate ad una lettera, di cinque fitte pagine, indirizzata solo al segretario generale del Comune. Si tratta di dimissioni, che, per legge, sono definitive ed irrevocabili.

Dimissioni quelle di Malfitano che nessuno ormai si aspettava visto che diversi mesi fa, quando si era iniziata a concretizzare la possibilità che si arrivasse alla mozione di sfiducia, le aveva anticipate come unica possibilità qualora la mozione fosse stata presentata.

Mozione di sfiducia che era stata presentata, l’11 novembre scorso, con 16 firme, quelle dei consiglieri Bonfiglio, Vega, Giacobbe, La Giglia, Consentino e Lizzo, si erano aggiunti i consiglieri Pidone, Mancuso Fuoco, Bruno, Di Pasquale, Mancuso, Farinella, Giulio, Lo Dico, Castello, D’Alio. Ma Malfitano aveva fatto marcia indietro e aveva sfidato il consiglio affermando: “Ci vedremo in aula”.

In aula però lui non si è visto.

Domani nell’edizione del Giornale di Sicilia l’approfondimento della notizia.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X