stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Nuovi dirigenti, si "aprono" le porte del Comune di Enna
COMUNE

Nuovi dirigenti, si "aprono" le porte del Comune di Enna

di
Il concorso verrà bandito per il ruolo di amministrativo, mentre per il ragioniere generale l’amministrazione firmerà un contratto a tempo determinato

ENNA. Due nuovi dirigenti al Comune. Lo ha deciso la giunta comunale presieduta dal sindaco Paolo Garofalo nella seduta del 13 gennaio scorso. Questa decisione va a modificare le precedenti deliberazioni dell'uno ottobre e del 22 settembre 2014, che avevano ad oggetto la programmazione triennale del fabbisogno del personale per il triennio 2014/2016. I due dirigenti, amministrativo-contabile, verranno assunti uno tramite concorso pubblico e l'altro grazie alla stipula di un contratto a tempo determinato secondo la normativa vigente.

Il concorso verrà bandito per il dirigente amministrativo, mentre per il dirigente ragioniere generale il Comune ricorrerà alla stipula di un contratto a tempo determinato. È bene precisare che ormai da anni quest'ultimo posto è ricoperto dalla dottoressa Rosalia Mustica che non fa parte del ruolo dei dirigenti del Comune essendo un’esterna appartenente ad un’altra amministrazione.
Per l'accesso al posto di dirigente amministrativo è richiesto il requisito della laurea in Giurisprudenza o Economia e commercio o discipline equipollenti per legge. Invece per l'accesso al posto di dirigente ragioniere generale è richiesto solo il possesso della laurea in Economia e commercio o discipline equipollenti. Il mandato dell'attuale amministrazione è ormai giunto ai titoli di coda e in primavera gli elettori sono chiamati ad eleggere il sindaco e a rinnovare il consiglio comunale.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X