La cooperativa del carcere alla fiera di Palermo

FiloDritto parteciperà con i propri manufatti alla manifestazione del consumo critico «Fa’ la cosa Giusta 2012»

ENNA. La cooperativa FiloDritto, nata nel carcere di Enna ed oggi con una sede anche all'esterno dell'istituto approda a Palermo per la prima fiera del consumo critico e degli stile di vista sostenibili «Fa’ la cosa Giusta 2012» ai Cantieri culturali della Zisa. FiloDritto produce un tessuto artigianale che si chiama feltro creato completamente a mano, realizzato con la lana cardata, bagnato con l'acqua calda e il sapone di Marsiglia. Da questo procedimento, semplice e antico, nascono complementi d'arredo, accessori moda, gadget come i cannoli siciliani riprodotti in scala che hanno conquistato i milanesi al Salone del mobile. È proprio a Milano, dopo il successo della «Collezione bimbo» con tappeti tridimensionali, libri e puoff, sassi bosco e altri giochi per piccoli, a natale prossimo la cooperativa sociale tornerà nella capitale lombarda ospite dell'associazione Sumampa nell'atelier ldi Brera insieme ai tappeti e i mobile delle donne argentine di cui l'associazione milanese si occupa da anni. A Palermo, FiloDritto porta i suoi manufatti, i fio della libertà creati da un progetto delle detenute e tenuto a battesimo da don Luigi Ciotti, i vasi creati con un feltro impalpabile che fa trasparire la luce, i peperoncini e l'aglio siciliano, i tessuti e gli arazzi che raccontano l'Africa di uno dei soci lavoratori della cooperativa, le coperte, le coppole e i fascia colli. A rappresentare la società il presidente Ninni Fussone, sociologa con la passione per i tessuti, Agata Blanca, già direttrice del carcere di Enna e oggi vice presidente della cooperativa sociale e il giovane e talentuoso egiziano Hatem Darwhis. «Quest'anno, grazie all'associazione Best Up, Bello Equo e sostenibile, di Milano, siamo stati a Biella a Camandona, ospiti della cooperativa ArsalitArtes con la quale abbiamo avviamo avviato un progetto che vede il nostri feltri inseriti nella loro produzione e campionario - dice Ninni Fussone - Ora Palermo, una grande vetrina rivolta ai consumatori siciliani responsabili». FiloDritto vanta partner della caratura di Libera, associazione contro le mafie, Best Up, CGIL, Uil, Ikea, Stil tenda. Mentre tutto il programma della manifestazione, che apre i battenti il prossimo 19 ottobre e fino a domenica 21 dalle ore 9 alle ore 23, è consultabile sul sito «falacosagiustasicilia.org», sabato 20 è previsto un incontro a cura di Best up, alla Grande Vasca alle ore 17,30 sull'esperienza di FiloDritto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati