Meno acqua dall’Ancipa, erogazione a giorni alterni

ENNA. Diminuisce il flusso idrico che la Diga Ancipa, situata nei pressi di Troina, ha assicurato fino ad oggi. Di conseguenza la società AcquaEnna, soggetto gestore del servizio idrico integrato in provincia, ha dovuto adottare un piano di razionalizzazione del flusso idrico a giorni alternati per i restanti mesi di ottobre e novembre. Per quanto riguarda la parte bassa della città e la zona dello Spirito Santo l'acqua verrà erogata nei giorni 24, 26, 28 e 30 ottobre. E poi nei giorni 1, 3, 5, 7, 9, 11, 13, 15, 17, 19, 21, 23, 25, 27 e 29 novembre. Per quanto riguarda la zona di Enna alta, con l'esclusione del quartiere dello Spirito Santo, l'erogazione del servizio idrico avverrà il 23, 25, 27, 29, 31 ottobre. A novembre i giorni interessati all'erogazione idrica sono il 2, 4, 6, 8, 10, 12, 14, 16, 18, 20, 22, 24, 26, 28 e 30. La riduzione del flusso idrico in città è dovuto all'avvio dell'ultima serie di interventi effettuati dall'Enel nella diga Ancipa. Com'è noto l'azienda che fornisce l'energia elettrica è l'ente gestore del medesimo invaso. Lo staff tecnico dell'Enel ha quindi stabilito di effettuare necessariamente dei lavori proprio in questo periodo. Sul Giornale di Sicilia in edicola l'articolo completo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati