Scuola, emergenza aule a Enna Ce ne sono meno, studenti «ristretti»

Turni alternati per i liceali del Colajanni, in attesa di sistemazione e praticamente in vacanza, anche i ragazzi del professionale Federico II

ENNA. Si sta quasi per completare la prima settimana del nuovo anno scolastico e per molti ragazzi, ancora, la scuola non è però partita a pieno ritmo. Mancanza di docenti in alcuni casi mancanza di aule dove poter far lezione in altri. I più disagiati ancora in questi giorni e probabilmente per qualche altro ancora, i ragazzi del liceo classico Colajanni che, per un accordo raggiunto tra provincia e dirigenti scolastici solo alla fine della scorsa settimana, sono stati trasferiti dopo sei anni di permanenza nell'ex caserma dei vigili del fuoco, nelle strutture di via Mazza già in parte occupate dall'Itc Duca D'Aosta.
UN SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati