Ad Enna Stefania e Teresa, finalmente coppia anche per il Comune

Nel capoluogo più alto della Penisola la prima coppia iscritta al registro delle unioni civili è composta da due donne

Enna, Cronaca

ENNA. Mentre l'Italia discute di leggi contro l'omofobia, nel capoluogo più alto della penisola la prima coppia iscritta al registro delle unioni civili è composta da due donne: Teresa Rizza e Stefania Corrao. Un bel salto in avanti verso la modernità per Enna, la città dell'entroterra che alla ritualità arcaica affianca la tutela anche delle coppie gay. Teresa e la sua compagna Stefania da oggi saranno ufficialmente una coppia di fatto. «A chi leggerà della nostra storia - spiega la coppia - vogliamo dire che si è normali pur essendo gay. L'amore è amore a prescindere dal sesso».
Le protagoniste non credevano di suscitare tanto interesse ma la loro storia è «un messaggio di speranza» per tante persone che hanno paura di dichiararsi e abbiamo voluto raccontarla.
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati