Casa di riposo Santa Lucia, il comune di Enna rischia il pignoramento

Enna, Archivio

ENNA. Sulla testa del Comune pesano ben tre decreti ingiuntivi notificati dalla Casa di riposo Santa Lucia per complessivi 187 mila euro. Il primo, il più corposo è di ben 84 mila euro, ed è immediatamente esecutivo. Va pagato entro il 10 maggio, pena il pignoramento. «Abbiamo già provveduto - dice l'assessore al Bilancio Vittorio Di Gangi - ad avviare il mandato di pagamento per questo primo avviso perché dichiarato immediatamente esecutivo dall'autorità giudiziaria. Ma abbiamo anche proposto ricorso». Gli altri due decreti ingiuntivi sono rispettivamente di 64 mila euro e di 39 mila euro. Tutti e tre si riallacciano alla querelle della retta che il Comune deve sostenere o integrare per 18 anziani. P.D.M.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati