Enna, file e disservizi al pronto soccorso arriva la stampella

Il punto di Primo intervento lascerà la sede di via Calascibetta a Enna alta per trasferirsi all'Umberto I

ENNA. Arrivano i rinforzi per il claudicante Pronto soccorso, come anticipato negli scorsi giorni da oggi il Punto di Primo Intervento lascerà la sede di via Calascibetta a Enna alta per trasferirsi all'Umberto I. Dopo la bufera che si è abbattuta nelle scorse settimane sul Pronto soccorso dell'ospedale ennese l'Azienda sanitaria prende provvedimenti, e con questa soluzione strategica prova ad arginare il problema principale il sovraccarico lavorativo del reparto di trincea. Da oggi il carico lavorativo del Pronto soccorso dovrebbe essere alleggerito dalla nuova struttura adiacente e dai medici di continuità assistenziale (Comunemente definiti di guardia medica) che in essa operano. Il Ppi, si occuperà di tutti i codici bianchi e molti verdi, quelli che intasano l'ospedale.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati