Enna, Archivio

Edilizia: ripartono i lavori pubblici nei Comuni di Nissoria, Agira e Leonforte

Si rimette in moto l'edilizia pubblica fra Leonforte, Nissoria e Agira, oltre a quella dei privati, che nelle ultime settimane ha ripreso a marciare, soprattutto nel più grosso dei tre centri. L'ultimo progetto, in ordine di tempo, a essere sbloccato riguarda però Nissoria ed è quello dei lavori di adeguamento delle infrastrutture della scuola elementare Geraci. Si tratta di un piano finanziato dal Pon 2007-2013, nell'obiettivo C, "Ambienti per l'apprendimento". Una determina del dirigente scolastico infatti prevede l'acquisizione del servizio di direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza. Si tratta di un progetto, presentato dalla scuola e finanziato, dall'importo di 349.947,25 euro.
A Leonforte, l'assessore ai Lavori Pubblici Rosa Maria ha comunicato l'appalto, che già si è svolto alcuni giorni fa, dei lavori da 72 mila euro finalizzati alla realizzazione di un impianto fotovoltaico e di un sistema per l'efficienza energetica. «Stiamo inoltre lavorando, con il Poi, al 'relaimping' (la sostituzione delle lampadine per migliorare l'efficienza, ndr.) di tutte le sedi comunali - ha detto l'assessore -. L'altro obiettivo è la realizzazione al Comune di un sistema inverter di pompe di calore, per risparmiare del 30 per cento sul riscaldamento».
Ad Agira il Comune ha ottenuto il potenziamento della scuola elementare Marconi, grazie a un progetto finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con 112 mila euro. L'obiettivo è il recupero dell'edilizia scolastica. "L'ufficio tecnico del comune di Agira - ha detto l'assessore Nicola Valguarnera - assieme alla dirigenza scolastica, dovrà concertare questo e altri interventi di edilizia scolastica, derivati da finanziamenti governativi ed altri con fondi comunali: potremo dare un tocco diverso da quello che abbiamo avuto in passato, le condizioni economiche per quel che riguarda l'edilizia scolastica nel nostro paese non sono così disastrose e rimangono prioritarie nell'ambito del settore dei lavori pubblici". Nei mesi scorsi infine ad Agira sono partiti altri importanti opere pubbliche in paese, fra cui i lavori, già cominciati, da 110 mila euro alla scuola dell'infanzia Rodari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati