CARABINIERI

Valguarnera, picchiata da marito e suocera

di
Madre e figlio sono stati denunciati. La bambina della coppia affidata ad una casa famiglia

VALGUARNERA CAROPEPE. Avrebbe maltrattato la moglie da parecchi mesi, picchiandola per futili motivi e per altro, davanti la figlioletta di 6 anni. Non bastando quelli del marito, successivamente si sarebbe aggiunta pure la suocera. Un inferno durato parecchi mesi per una giovane donna di origine rumena, dal quale non sapeva più come uscirne, rivolgendosi successivamente ai carabinieri. Secondo quanto raccontato ai militari dell'Arma, avrebbe cercato giornalmente e in tutti i modi di ricucire il rapporto con i congiunti che vivevano sotto lo stesso tetto, ma la situazione col passare del tempo invece degenerava sempre più, bastava infatti una scintilla per scatenarsi l'inferno. La cosa più scottante per lei era che a quell'inferno assisteva molto frequentemente la figlioletta che scoppiava a piangere.

Ma purtroppo - ha raccontato ai carabinieri - non riusciva a trovare un modo per raggiungere in seno a quel nucleo familiare un'intesa, un po' di pace. E dopo aver esperito ogni tentativo, ha deciso di rivolgersi proprio ai carabinieri del luogo che hanno denunciato all'autorità giudiziaria madre e figlio. Pare che all'origine del fatto ci fosse da parte di qualcuno del nucleo familiare una storia sentimentale fuori dalle mura domestiche.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X