UNIVERSITA'

Kore, un corso per preparare gli "acchiappaonde"

di

ENNA. I futuri ingegneri UniKore in giro per il territorio ennese, nella zona Monte in primis, misurano l'impatto dell'inquinamento elettromagnetico.  I campi elettromagnetici non si sentono e non si vedono ma oggi giorno ne siamo circondati, si pensi alle antenne ti telefonia mobile (in costante aumento) ma anche agli elettrodotti oppure ai comuni elettrodomestici di casa. Se non si vedono e non si sentono, c'e un modo per scoprirli? Come si possono misurare? Queste alcune delle domande a cui cerca di dare una risposta il corso di Elettromagnetismo Ambientale, tenuto dal professore Gaetano Lanzalone e inserito tra le discipline del CdL in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X