IL CASO

Azienda agricole nell'Ennese messe in ginocchio dai temporali

di

ENNA. È un vero bollettino di guerra quello stilato dalla Coldiretti provinciale sul bilancio dei danni subiti dal comparto agricolo e zootecnico a causa delle forti piogge dei giorni scorsi, anche se ormai è da oltre un mese che il maltempo imperversa sul territorio provinciale mettendo fortemente sotto pressione il comparto agricolo. Ad uscirsene fortemente provata è in particolare la zona Nord della provincia anche se però danni a colture e alla viabilità rurale si sono riscontrate in tutto il territorio provinciale sopratutto le aree a valle ed adiacenti ai corsi d'acqua che in seguito alle piogge eccezionali hanno invaso molte aree coltivate.

«Da nostri riscontri che abbiamo acquisito attraverso contatti diretti con gli operatori del settore abbiamo notizie di danni sia alle produzioni agricole che alle strutture fondiarie e produttive - commenta la presidente provinciale di Coldiretti Lucia Russo - in particolare smottamenti che hanno provocato danni alla viabilità aziendale ed interpoderale con difficoltà per tanti imprenditori agricoli di accesso alle loro aziende, danni alla elettrificazione rurale per smottamenti dei suoli e dei tralicci elettrici. Ma anche distruzioni e dissesti delle recinzioni degli stessi fondi agricoli».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X