LA VERTENZA

Enna, per i precari dell'ex Provincia la solidarietà da tutta l'Isola

di

ENNA. Pronti ad essere a fianco, in segno di solidarietà, dei loro colleghi che rischiano i posto di lavoro. Lo sono i lavoratori precari dei Comuni della provincia e di tutta la regione, verso i 108 precari in forza all’ex Provincia di Enna, in assemblea permanente (anche di notte) da martedì scorso, nell’aula consiliare della Provincia.

A causa della grave crisi finanziaria che sta attraversando l’Ente, dal 31 maggio i primi 23 lavoratori non dovrebbero avere rinnovato il contratto di lavoro, mentre lo stesso destino si prefigura per i restanti precari entro il 30 giugno. Giovedì una delegazione di lavoratori è stata a Palermo insieme alle Rsu delle 9 province, in concomitanza della riunione - caldeggiata dal commissario straordinario Pietro Lo Monaco - che la Regione ha avuto con i 9 commissari straordinari per cercare una via d’uscita all’emergenza venutasi a creare dopo la soppressione delle Province. Ma l’esito di questo incontro pare non abbia portato a nulla: la montagna ha partorito il topolino e i dipendenti dell’ex Provincia che hanno partecipato all’incontro con l’assessore regionale alle Autonomie locali, Ettore Leotta, sono rimasti perplessi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X