DOPO ELEZIONI

Enna, il Pd prova a riorganizzarsi

di
Dopo la batosta elettorale il partito si mette in moto per progettare il futuro: presto verrà formalizzata la nascita di un’area legata al presidente Matteo Orfini

ENNA. Il Pd ha registrato la batosta elettorale della mancata elezione a sindaco del suo leader Mirello Crisafulli e si è messo immediatamente in moto per progettare il suo futuro. Primo passo la nomina di Salvatore Cappa a capogruppo a Sala d'Euno. Un incarico che già conosce bene avendolo gestito per oltre due anni nella scorsa consiliatura.

«Voglio ringraziare il partito ed il gruppo per la fiducia riposta in me. Il 3 luglio si apre un nuovo ciclo consiliare e noi vogliamo incidere nella trasformazione della città. Lavoreremo per il bene comune». Il Pd può contare su 17 consiglieri comunali su 30, di questi 15 di partito e 2 di Sicilia democratica, maggioranza a Sala d'Euno. Ed ha già indicato il candidato alla presidenza nel consigliere più votato: Ezio De Rose. Ma le novità non finiscono qui perchè a breve verrà formalizzata la nascita di un'area legata al presidente dell'assemblea nazionale del partito Matteo Orfini.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X