VALGUARNERA

Prosciugati 170 mila euro ad anziana, due coniugi arrestati dopo 10 anni

di
I due si erano trasferiti in Germania. I carabinieri sapevano da circa dieci giorni del loro arrivo in paese e li hanno sorpresi sabato sera mentre si preparavano a partecipare a una festa in famiglia.

VALGUARNERA. Arrestati dai carabinieri della locale stazione, a distanza di quasi 10 anni dai fatti contestati, due pregiudicati locali: si tratta di L.S. di 53 anni nativo di Valguarnera e della moglie G.O. di anni 48 nativa pure lei di Valguarnera, entrambi residenti in Germania.

I due coniugi dovranno espiare una pena detentiva per estorsione, consumata ai danni di un'anziana del luogo. Pena inflitta dal Tribunale di Enna nel 2007 e confermata successivamente dalla Corte di Appello di Caltanissetta, rispettivamente di 2 anni e mezzo per lui e due anni per lei.

I fatti. G.O, aveva accudito per diversi anni un anziana donna del luogo, tra l'altro sua zia. I due coniugi però- secondo il racconto dei carabinieri- con minacce di ritorsione e raggiri vari e approfittando delle precarie condizioni di salute dell'anziana donna, riuscirono nel corso del tempo a prosciugare i conti di questa, consistenti in quasi 170 mila euro.

I fatti risalgono a diversi anni fa e l'estorsione sarebbe stata perpetrata sino al 2001. La vicenda, per le modalità messe in atto dai due coniugi, suscitò allora notevole scalpore. La donna infatti faceva da badante all'anziana signora, riscuotendo inizialmente piena fiducia, visto tra l'altro la relazione di parentela.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X