SERIE D

Leonfortese, nonostante l'assalto il Due Torri regge: terzo pareggio interno

di

LEONFORTE. Ancora una pareggio interno, il terzo consecutivo al «Comunale», per la Leonfortese di mister Gaetano Mirto bloccata nel derby siciliano dal Due Torri allenato da Antonio Venuto (ieri squalificato). Le due formazioni non sono andate oltre lo 0-0 regalando poco spettacolo ai propri sostenitori, circa trecento tra le fila della Leonfortese, una ventina tra gli ospiti messinesi. Il match inizia con qualche minuto di ritardo, sulla panchina del Due Torri siede il vice allenatore Paolo Bitto che schiera una formazione ben coperta in difesa. La Leonfortese, con un classico 4-4-2, si affida prevalentemente ai lanci al bacio di capitan Calabrese per la punta Cortese, perno d’attacco in mezzo all’area di rigore supportato da Caputa e Mittica. La prima vera occasione capita proprio a Cortese che trovandosi a tu per tu col portiere ospite Paterniti, non riesce a superarlo e si fa anticipare. Al 28’, l’esterno di centrocampo Catanese ci prova dalla sinistra con un tiro che esce per poco meno di un metro dall’incrocio dei pali. Il Due Torri non crea occasioni importanti, fa molta attenzione alla fase difensiva senza coinvolgere tanto le sue punte. Al «Comunale» non va di scena una bella partita e si vede dai pochi tiri nello specchio della porta da parte di entrambe le squadre. La ripresa è più vivace, al 52’ ci prova dalla distanza il centrocampista Giacobbe per il primo tiro in porta del Due Torri, terminerà alto sopra la traversa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X