IL PROVVEDIMENTO

Fondazione Kore di Enna, avviato il procedimento di commissariamento

commissariamento, Kore, Enna, Cronaca
Fernando Guida

ENNA. Coup de foudre del Prefetto di Enna, Fernando Guida, trasferito all'improvviso poco dopo Natale ad Isernia. L'ultimo atto del prefetto, che ieri ha salutato tantissimi rappresentanti della società civile, pochi politici e qualche rappresentante istituzionale, è stato l'avvio del procedimento di commissariamento della Fondazione Kore. Guida è stato autore di tante inchieste scomode, tra le quali quella sulla Fondazione Kore e sul parco dei Nebrodi.

Lo scorso mese dopo che la prefettura su richiesta del Tar Lazio, che ha condotto una inchiesta sulle università italiane, aveva chiesto la documentazione alla Fondazione Kore: Cataldo Salerno, si era dimesso da presidente cedendo il passo all'ex  deputato regionale di Forza Italia, Edoardo Leanza.

Due settimane fa la procura di Enna, anche il procuratore Calogero Ferrotti lascia il suo ufficio tra qualche giorno ma per andare in pensione, aveva disposto il sequestro di un milione di euro sul conto corrente della Fondazione dopo avere iscritto nel  registro degli indagati, con l'accusa di malversazione, lo stesso Cataldo Salerno, Mirello Crisafulli, ex parlamentare del Pd, insieme ai membri del consiglio di amministrazione e i revisori dei conti per il contributo erogato dalla Commissione
di liquidazione del Comune di Enna all'università. Il contributo erogato nel 2012 di fatto era ancora nella casse della Fondazione. Il sequestro è già stato impugnato dalla Fondazione e l'udienza di fronte al Tribunale del Riesame di Enna si discuterà il 13 gennaio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X