UNIVERSITA'

Medicina romena a Enna, la decisione in pochi giorni

di

ENNA. Ieri mattina il giudice del tribunale civile di Caltanissetta Gregorio Balsamo è entrato in riserva per decidere sulla regolarità dei corsi di laurea in Medicina e Professioni sanitarie a Enna bassa, attivati in «estensione didattica» dall’Università Dunarea de Jos di Galatj, in Romania. Lo ha fatto al termine di un’udienza piuttosto lunga, durata oltre un’ora, e che si è aperta con la costituzione dell’ateneo romeno, assistito dall’avvocato Giovanna Saccaro.

Due mesi fa, infatti, la scorsa udienza era stata rinviata proprio per dare il tempo di notificare alla Dunarea la fissazione dell’udienza e il ricorso presentato dall’Avvocatura dello Stato distrettuale, su mandato del ministero dell’Istruzione, che ha chiesto d’urgenza alla magistratura di bloccare i corsi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X