LIBERO CONSORZIO

Ex Provincia di Enna, dissesto sempre più vicino

di

ENNA. Adesso è veramente scattato l'allarme rosso per l'ex Provincia. Il baratro del dissesto è davvero vicino, sotto i piedi. Scatta, infatti con il primo gennaio 2016 l'obbligo del ”concorso delle Province e delle città metropolitane alla spesa pubblica” di cui al Dl 66/2014 e alla legge 190/2014. Nella concretezza vuol dire che tutti gli ex enti intermedi sono chiamati a stringere la cinghia e a riconoscere delle somme allo Stato per il risanamento della spesa pubblica.

In soldoni la Provincia di Enna è stata chiamata nel 2015 ad ”offrire amabilmente” alle casse statali quasi 4 milioni di euro e nel 2016 deve invece ben 7 milioni di euro. Cifra questa davvero spropositata, insostenibile per il magro bilancio dell'ente. Lo scorso anno il miracolo contabile avvenne, quest'anno è proprio impossibile se non corrono in aiuto Regione o lo stesso Stato. Palazzo d'Orleans non può pensare a salvare solo Enna ma deve intervenire per tutti e 9 gli enti intermedi siciliani.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X