CARABINIERI

Svaligiarono la vicina, due denunce a Barrafranca

di
Due coniugi avrebbero approfittato della buona fede di un'anziana pensionata malata per rubarle i gioielli non appena la donna si è allontanata da casa

Avrebbero approfittato della buona fede di un'anziana pensionata malata per rubarle i gioielli non appena la donna si è allontanata da casa. I militari della Stazione barrese, a conclusione di un indagine scattata nei giorni scorsi, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Enna, con l'accusa di furto in concorso, due coniugi residenti in città, si tratta di B. G., 40 anni, e P. C., 47 anni.

I sospetti sono ricaduti subito sulla coppia poiché a quanto pare i due erano fra i pochi frequentatori dell'abitazione dell'anziana, una signora settantenne che vive da sola ed inoltre si troverebbe anche in precarie condizioni di salute.

Marito e moglie, ora accusati di furto, infatti, secondo la ricostruzione effettuata dai militari, si sarebbero dimostrati amichevoli, tanto da ottenere la fiducia della pensionata. E per questo avrebbero approfittato della buona fede dell'anziana donna che, addirittura, avrebbe consegnato loro anche le chiavi della propria abitazione, pensando di poter dormire sonni tranquilli. La coppia a quel punto, mentre la signora non si trovava a casa, sarebbero riusciti a sottrarle alcuni gioielli e oggetti d'arredamento vari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X