RIFIUTI

«Protesta dei lenzuoli» per l’Ecopunto a Enna

di

ENNA. La città rivuole il «suo» Ecopunto, il centro di conferimento di rifiuti differenziati gestito dalla cooperativa «Liberambiente». E per dimostrarlo adotta una singolare protesta. Infatti nella mattinata di ieri il capoluogo si è svegliato tappezzato sui balconi di lenzuola dove si legge chiaramente la scritta con la richiesta di riaprire l'Ecopunto.

L'iniziativa è stata promossa da un gruppo di cittadini riuniti in un movimento apartitico e apolitico, stanchi dell'ennesima emergenza rifiuti della scorsa settimana, durante la quale la città per quattro giorni è rimasta con i rifiuti differenziati abbandonati per strada.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X